La Cooperativa Solidarietà, fornitore accreditato sulla Città di Torino per la domiciliarità, si avvale del nostro aiuto per effettuare degli accompagnamenti sanitari, inseriti nei piani assistenziali individuali di alcuni utenti, sottoscritti dal Servizio Sociale Sud Ovest (Circoscrizione 3) e dalla Asl.

La Cooperativa Sociale Solidarietà nasce a Torino nel 1983 con una duplice finalità:

  • promozione del lavoro associato, prevalentemente femminile, come possibile risposta occupazionale;
  • sperimentazione di nuovi servizi alla persona in risposta ai bisogni di cura e di assistenza emergenti nella società.

La sua evoluzione si intreccia in modo significativo con la realtà delle Acli Torinesi, e specificatamente l’Associazione Acli-Colf, dalla cui elaborazione sociale, culturale e politica ha tratto origine assumendone alcune finalità che hanno trovato nella “ragione sociale” Cooperativa uno strumento adeguato al loro perseguimento.
Promotore storico dei servizi di assistenza domiciliare a Torino e della trasformazione del ruolo delle collaboratrici famigliari prima in Adest e poi in OSS, ha partecipato alla gestione dei servizi attivati dalla Città a partire dagli anni ’80 divenendo successivamente fornitore accreditato anche per le ASL.
Dal 1987 opera nel territorio torinese gestendo, in accordo con l’Amministrazione, il servizio di assistenza domiciliare, partecipando alla costruzione dei diritti di cittadinanza  promuovendo la cultura della domiciliarità, strumento cui attengono molte accezioni della “salute”.

In trent’anni di esperienza ha maturato e sviluppato modelli e professionalità tra loro complementari proponendo a tutti i soggetti fragili, anziani, minori, malati psichiatrici e alle loro famiglie, soluzioni concrete e qualificate per l’assistenza, la cura e il sostegno.

Tanti auguri di buon compleanno alla nostra assistita più longeva!

Speriamo presto di poterla festeggiare tutti insieme.

Con la collaborazione dell’ Opera Pia Cucina Malati Poveri di corso Palestro alcuni nostri assistiti potranno prepararsi un pranzetto pasquale.

Continuiamo nel frattempo con gli accompagnamenti sanitari e le telefonate di compagnia.

La solitudine può essere combattuta anche con un libro.

Grazie alle donazioni da parte di alcuni volontari abbiamo organizzato un servizio di consegna libri e riviste a domicilio dell’assistito… sempre con tutte le precauzioni richieste dal momento contingente!

Al termine della lettura da parte dell’anziano i testi saranno ritirati e portati ad altri.

Un libro che circola porta svago e conoscenza.

Partecipa anche tu!

In questi momenti difficili prosegue l’attività SEA Torino Ovest!

Aiutiamo gli assistiti nel rimanere il più possibile al sicuro in casa garantendo loro l’acquisto dei necessari alimentari e sentendoli periodicamente per  per mantenere viva una vita relazionale.

Un grazie a tutti i volontari per il loro impegno ed ai privati che con le loro donazioni ci permettono la prosecuzione delle nostre attività.

Stiamo continuando ad aiutare gli assistiti mediante la consegna di pacchi alimentari in collaborazione con la Opera Pia Cucina Malati Poveri di corso Palestro più le usuali spese al super mercato e consegna farmaci.

Sono inoltre ripresi gli accompagnamenti per lo svolgimento di tutti gli accertamenti sanitari che erano rimasti bloccati.

Inoltre sempre tante telefonate di compagnia e di supporto nel cercare di riprendere un poco di normalità.

Con tutte le opportune azioni di prevenzione e sicurezza continuiamo la nostra opera.

In questo impegnativo momento, pur con la sede chiusa, cerchiamo di continuare ad aiutare i nostri assistiti:

  • nel mese di marzo tante telefonate di compagnia e di risoluzione di piccoli problemi amministrativi;
  • parecchie spese settimanali lasciate sul pianerottolo;
  • ed oggi, grazie alla Cucina malati poveri di c.so Palestro, abbiamo distribuito alcuni pacchi alimentari pasquali

Sempre con gran attenzione alla sicurezza dei nostri assistiti e volontari cerchiamo di continuare la nostra attività.

 

insieme si pranza con gusto e si sorride..

Oggi alcuni assistiti hanno dimenticato per qualche ora solitudine, lutti, problemi di salute ed hanno pranzato e chiacchierato piacevolmente insieme.

Manca la gioventù, ma non la voglia di sorridere e mangiare bene in compagnia!

Faremo in futuro iniziative analoghe ove il numero limitato di assistiti coinvolti facilita la loro conoscenza reciproca e la creazione di legami che, anche solo telefonicamente, potranno mantenere tra loro e combattere così l’isolamento sociale.

Nell’ambito delle attività di tempo libero e socializzazione anno 2019 con la Circoscrizione 3 di Torino abbiamo trascorso una piacevole giornata con alcuni nostri assistiti andando a festeggiare il Natale 2019 presso il santuario di Madonna degli Laghi di Avigliana.

Molte volte l’età avanzata è sinonimo di solitudine pertanto Sea Torino ovest partecipa al progetto coordinato da Sea Italia finalizzato ad avviare un’azione socioculturale sul territorio.

Si accompagnerà, ospitando con una cordiale accoglienza, persone anziane ad eventi ove attori leggeranno ad alta voce testi di autori celebri del ‘900.

Gli incontri si svolgeranno il 8  e 30 maggio,  il 6 giugno presso i locali del Sermig

Per ulteriori dettagli contattare la nostra segreteria al 011 770 10 33  lun-ven ore 9 -12