Il 7 dicembre 2017 il Sea Torino Ovest ha festeggiato i suoi 20 anni di attività presso la Palazzina di caccia di Stupinigi.

Un sentito ringraziamento a tutti i volontari, alle Circoscrizioni 3 e 4 della città di Torino, al Centro Servizi per il Volontariato ed al Sea Italia e più in generale a tutti coloro che ci aiutano e ci permettono di andare avanti!

Grazie  e .. al prossimo compleanno!

Il 9 maggio 2017 si è tenuta presso i locali della Bocciofila Nord di via Salbertrand 99 l’assemblea ordinaria di tutti i soci nel corso della quale si è approvato all’unanimità il bilancio dell’anno 2016 e si sono tenute alcune sessioni di formazione (sicurezza, privacy, assistenza agli assistiti).

E’ seguito un piacevole pranzo presso la bocciofila stessa.

Il Sea Torino Ovest è un’Associazione Onlus confederata con il Sea Italia, che opera nella Circoscrizione 4 dal 1987, a favore degli anziani in difficoltà a causa di salute, povertà o solitudine. Aiuta l’anziano a rimanere presso il proprio domicilio attraverso una rete di servizi per le emergenze quotidiane.

Attraverso la domiciliarità leggera si intende fornire un sostegno mirato all’autosufficienza dell’anziano nella vita quotidiana, mentre con gli incontri periodici si intende favorire la socializzazione e contrastare la solitudine. La verifica del gradimento è confermata dal costante aumento delle richieste di servizi e dalle relazioni interpersonali instaurate.  

Tale progetto è stato presentato nell’ambito dei della concessione dei contributi ordinari ed è stato accettato dalla Circoscrizione 4 di Torino nel mese di maggio 2017.

 

Il Sea Torino Ovest è un’Associazione Onlus confederata con il Sea Italia, che opera nella Circoscrizione 3 dal 1987, a favore degli anziani in difficoltà a causa di salute, povertà o solitudine. Aiuta l’anziano a rimanere presso il proprio domicilio attraverso una rete di servizi per le emergenze quotidiane.

Attraverso la domiciliarità leggera si intende fornire un sostegno mirato all’autosufficienza dell’anziano nella vita quotidiana, mentre con gli incontri periodici si intende favorire la socializzazione e contrastare la solitudine. La verifica del gradimento è confermata dal costante aumento delle richieste di servizi e dalle relazioni interpersonali instaurate.  

Tale progetto è stato presentato nell’ambito dei della concessione dei contributi ordinari ed è stato accettato dalla Circoscrizione 3 di Torino nel marzo 2017.

Sea Torino Ovest ha partecipato alla festa delle primavere di marzo 2017 organizzata da Sea Rivoli

Come ormai da 13 anni  il SEA di Rivoli invita anche gli altri SEA del Piemonte a festeggiare “LE PRIMAVERE” ovvero gli aderenti all’associazione che hanno superato i 100 anni di età.
Questa’anno i fortunati sono stati 17 (un bel numero vero!?) e la più fortunata di tutti è stata una vispa nonnina di 106 anni. E’ salita sul palco da sola anche se accanto aveva il nipote che voleva sorreggerla.


Ha ringraziato per l’attestato ricevuto e ha fatto la foto ricordo.
Dopo questo primo momento di Auguri e riconoscimenti è iniziata la festa vera e propria. E’ stato uno spettacolo degno di professionisti con un susseguirsi di musica, battute e scenette esilaranti, ma soprattutto vi è stata una forte fantasmagoria di colori e costumi bellissimi.

Gli “Amici della Bontà”, così si chiama il gruppo che si è ispirato al circo e che ci ha rallegrato per tutto il pomeriggio; in chiusura ci è stato un arrivederci al prossimo anno ed un rinfresco.

PRANZO DI NATALE

(Basilica Maria Ausiliatrice, 15/12/2016)

Buongiorno, mi chiamo Gianluca, sono un volontario del S.E.A. Torino Ovest e oggi vi parlerò del pranzo di Natale del 15 dicembre 2016.

La giornata è iniziata con il ritrovo di volontari e assistiti presso la nostra sede in Via Monte Ortigara 95, con noi c’era anche l’autista con il suo pullman che ci avrebbe aiutato con trasporto di tutti gli assistiti.

Per me c’è stata anche una gradita sorpresa da parte della Direzione, essendo il 15 il giorno del mio compleanno mi hanno permesso di portare con me la mia ragazza Simona per il pranzo, è stato un bel regalo di compleanno.

Intorno alle 10 siamo partiti per recarci alla Basilica Santa Maria Ausiliatrice per prendere parte alla messa e successivamente al pranzo di Natale.

Una volta arrivati ci siamo raggruppati per vedere che non mancasse nessuno e siamo poi entrati per assistere alla messa.

Una volta finita la messa, durata mezz’ora, ci siamo fermati 10 minuti a guardare la splendida chiesa del Maria Ausiliatrice prima di entrare della sala da pranzo, dove siamo stati accolti da tutti i camerieri che ci hanno fatto accomodare ed iniziare finalmente il nostro pranzo.

Il suddetto pranzo era composto da 2 antipasti, 2 primi, un secondi ed infine il dolce e caffè.

Gli antipasti erano il classico vitello tonnato e un buonissimo vola u vent con fonduta, dopodiché ci hanno portato i due primi, i ravioli alla piemontese e il risotto con gorgonzola e radicchio, entrambi buonissimi.

Dopo qualche minuto di pausa, tra bis vari e qualche bicchiere di buon vino ci hanno servito il secondo, l’arrosto con le patate al forno, inutile dire che anche questa portata è stata graditissima e quasi tutti hanno fatto il bis sia di carne che di patate.

Finito anche il secondo abbiamo brindato ad un felice Natale ed un felice anno nuovo in attesa del dolce, un classico delle feste natalizie, il pandoro con la crema allo zabaione, una prelibatezza.

Infine quando eravamo tutti con la pancia piena ci è stato servito il caffè, e dopo esserci congratulati con tutto lo staff per l’ottimo pranzo e l’ottimo servizio siamo ritornati in sede.

E’ stata una bella e soleggiata giornata, un bellissimo e buonissimo pranzo di Natale ed un bel modo per riunirsi tutti quanti sotto le festività natalizie per augurarsi un felice Natale ed un felice anno nuovo.

Noi del S.E.A. lavoriamo così, ci piace intrattenere e scherzare con i nostri assistiti, sono tutte persone anziane che vanno ascoltate, hanno sempre qualcosa di interessante da raccontare.

 

Agosto 2016: nell’ambito delle attività di tempo libero e socializzazione anno 2016 con la Circoscrizione 3 di Torino abbiamo festeggiato il Ferragosto insieme a Cavour.

Novembre 2016:  Gianluca e Manuela  hanno iniziato il loro anno di Servizio Civile presso Sea Torino ovest nell’ambito del progetto nazionale “Contrasto alla solitudine mediante l’incontro tra le generazioni” redatto con l’aiuto dell’Ufficio Progetti di Vol.To